Collegio dei Gesuiti Ex Convitto Ragusa (Noto)

IMG_7053

Noto, Sud est Sicilia. Centro del Barocco siciliano, una spettacolare scenografia naturale denominata “Giardino di Pietra” da Cesare Brandi.
Il collegio dei gesuiti è una delle opere architettoniche che ne fa parte.

Collocato in pieno centro tra la Cattedrale di Noto e Il teatro è una struttura che attualmente la cittadina ha destinato al Ginnasio e parte ad eventi culturali e artistici.

La sua facciata è la più bella ma anche la più ampia di tutta la Provincia di Siracusa per quanto riguarda quelle di Conventi e Monasteri, costeggia tutto l’isolato da Via Arnaldo da Brescia a Piazza XVI Maggio. La chiesa del convento era quella di San Carlo Borromeo, visitabile anch’essa con una splendida terrazza dal quale si può godere dello scenario dello spettacolare centro netino.

Questa è stata ed è la sede di Codex Festival, il cortile del Seminario è il quartier generale degli eventi del Festival, Teatro, Musica, Proiezioni hanno qui la loro base, mentre le performance molte volte “invadono” il centro cittadino.

Una cornice unica, dove gli artisti oltre che esibirsi hanno la possibilità di interagire all’interno degli spazi dando origine ad opere originali che trascendendo l’architettura barocca creano uno spettacolo tra nuovo ed antico che soltanto una cornice come quella di Noto può supportare.